spedizione-in-contrassegno

Spedizione in contrassegno: cos’è, come funziona, prezzi

Condividi su

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

La spedizione in contrassegno è una delle più richieste e apprezzate da chi acquista prodotti online. La ragione della popolarità del pagamento in contrassegno è estremamente semplice: in Italia, la quota di persone che acquista su Internet è in generale più bassa rispetto ad altri Paesi europei. Il livello di diffidenza è ancora molto alto e, per questo, vengono ricercate forme di tutela del proprio denaro.

In un certo senso, possiamo dire che il contrassegno sia una di queste: con questa tipologia di spedizione, l’acquirente paga direttamente al corriere, solo quando il pacco è effettivamente nelle sue mani. Implementare il contrassegno nel tuo ecommerce significa dare la possibilità anche ai clienti più diffidenti verso l’online di acquistare in sicurezza, ampliando la potenziale platea di acquirenti.

Se vuoi capire come funziona il contrassegno in pratica, continua nella lettura.

Come funzionano le spedizioni in contrassegno

Offrire il servizio di contrassegno può fare la differenza all’interno del tuo ecommerce. Uno dei fattori che influisce di più nel processo decisionale del tuo potenziale cliente è proprio la modalità di consegna e di pagamento; più questa sarà favorevole per lui, più sarà incentivato a concludere l’acquisto.

Il contrassegno viene scelto spesso da chi ha poca dimestichezza con gli acquisti online, oppure quando non si conosce l’ecommerce da cui si sta acquistando. Ecco tutto quello che devi sapere su questo metodo di spedizione.

Contrassegno: cos’è?

Iniziamo col dare una definizione di contrassegno, per capire meglio di cosa stiamo parlando. Il contrassegno è un metodo di pagamento per gli acquisti a distanza: in questo caso, il cliente non acquista utilizzando carte di credito online, ma paga direttamente al corriere che gli consegna il pacco.

Come funziona la spedizione con pagamento alla consegna

Il funzionamento di questo sistema è piuttosto semplice:

  • Il cliente può selezionare dal tuo ecommerce la modalità di spedizione in contrassegno
  • Una volta fatto questo, potrai attivare la procedura di spedizione in collaborazione con il tuo corriere di riferimento
  • In base agli accordi stabiliti con il corriere, possono esserci delle varianti di questo processo. In generale, il corriere si occupa poi di portare il pacco a destinazione e incassare il pagamento. Inoltre, la società di spedizione si occuperà anche dell’accredito del denaro sui tuoi conti correnti, oppure mediante assegno

Come funziona per l’acquirente

Per l’acquirente è estremamente semplice: invece di pagare con bonifico, carte o altri mezzi digitali, opterà direttamente per il pagamento in contrassegno all’interno delle opzioni di pagamento del tuo ecommerce. Dopodiché, attenderà la consegna a casa e salderà la merce direttamente al corriere.

Perché prevedere il contrassegno nel tuo ecommerce

Ci sono diversi motivi per prevedere il contrassegno nel tuo ecommerce; alcuni li abbiamo già accennati, ma ecco una panoramica più precisa per farti comprendere meglio le opportunità di questo strumento:

  • Secondo una ricerca di Casaleggio Associati, il contrassegno è tra i metodi di pagamento più scelti in assoluto dagli italiani: viene preferito da circa il 19% di chi acquista online
  • Gli italiani sono generalmente diffidenti verso l’acquisto online, soprattutto chi si trova in una fascia d’età medio-alta. In più, la paura di truffe come la clonazione delle carte di credito potrebbe spingere gli acquirenti verso modalità di pagamento meno rischiose come il contrassegno
  • Offrire più forme di pagamento e, in generale, maggiore scelta all’acquirente può migliorare la sua user experience

Cosa succede in caso di rifiuto del pacco da parte del destinatario

Uno dei rischi del contrassegno per il mittente riguarda gli eventuali ripensamenti da parte di chi riceve il pacco. Infatti, potrebbe succedere che, per diverse ragioni, il destinatario decida di rimandare indietro l’acquisto senza saldarlo. Ci sono delle strategie per limitare questo tipo di problematiche, che possono essere:

  • Accertati che l’indirizzo di spedizione sia esistente. In questo modo potrai limitare i rischi di riavere indietro il pacco per indirizzo inesistente
  • Consenti al cliente di tracciare il suo ordine, attraverso un link di tracciamento sempre valido

Come gestire le spedizioni facilmente con Elogy

Gestire al meglio tutte le modalità di pagamento e spedizione dei tuoi prodotti è fondamentale per prenderti cura delle esigenze del tuo cliente e massimizzare l’esperienza d’acquisto. Con Elogy puoi gestire on line in modo veloce i vari servizi di logistica come stoccaggio merci, raccolta ordini, imballaggio, etichettatura, contrassegno, spedizione e tracciamento dei pacchi.

Per accedere ai benefici di Elogy, la piattaforma all in one per la gestione della logistica del tuo ecommerce, inizia da qui

Unisciti a eLogy per
supportare le tue vendite

Inizia oggi stesso ad automatizzare i tuoi processi di logistica unendoti a centinaia d’imprenditori digitali da tutta Europa.

MARCO - CEO ELOGY

MARCO - CEO ELOGY

Marco Lanzoni è il creatore di Elogy. La piattaforma che massimizza le performance del tuo e-commerce ottimizzando i processi pre e post vendita.