Le 16 più importanti abbreviazioni che un imprenditore digitale deve conoscere

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter

Dai un'occhiata alle Top 16 abbreviazioni usate nel business online.

3PL: Third-Party Logistics

I 3PL offrono servizi di magazzino e evasione ordini in outsourcing.

I Brand online che preferiscono non gestire le spedizioni internamente possono affidarsi ad un 3PL. Il 3PL gestirà l’intero processo, dallo stoccaggio dei prodotti all’evasione degli ordini, imballaggio e spedizione.

eLogy è un 3PL specializzato nel settore dell’e-commerce fulfillment e logistica. Grazie ai nostri accordi con i migliori corrieri che operano in Italia e attraverso algoritmi di selezione spediremo sempre i tuoi ordini con il corriere più performante e veloce in base alla destinazione dei tuoi ordini, dandoti anche la possibilità di vendere in contrassegno.

AOV: Average Order Value

Average Order Value e’ il ricavo lordo medio per cliente realizzato dal tuo Brand. Aumentare il valore medio degli ordini genera più profitti e spesso può rendere i tuoi clienti più fidelizzati.

Troppi marketer guardano al ROAS (ritorno sulla spesa pubblicitaria) come la leva principale per generare nuove vendite – e quindi investono elevate somme nell’acquisizione di lead.

Per alcuni Brand, questo potrebbe avere senso. Dopotutto, se non hai molti clienti, devi acquisirli. E l’acquisizione a pagamento può essere una leva preziosa, anche se raccomanderei invece un investimento nell’acquisizione organica.

Inoltre, se stai pensando di offrire la spedizione ad un costo forfettario, conoscere il tuo AOV può aiutarti a determinare quanto farla pagare.

La piattaforma eLogy ti permette di monitorare in tempo reale il tuo AOV per singola canale di vendita e controllarne l’andamento nel tempo.

API: Application Programming Interface

Un’API è un insieme di regole e protocolli informatici che consentono a piattaforme diverse di interagire tra loro. Gli sviluppatori di software utilizzano le API per recuperare i dati da un programma e trasferirli direttamente a un altro.

Puoi utilizzare un’API per recuperare le informazioni sul prodotto dal sistema di backend e mostrarle ai clienti sul tuo sito web. I fornitori di software di e-commerce possono anche utilizzare le API per aggiungere più funzionalità alle loro soluzioni senza doverne creare da zero.

Con eLogy potrai sfruttare tutte le API presenti sulla piattaforma per integrare il tuo store Shopify e qualsiasi tipo di landing page di vendita tu abbia.

CAC: Customer Acquisition Cost | CLTV: Customer Lifetime Value

Il costo di acquisizione dei un cliente è l’importo medio che un Brand online spende per acquisire un cliente. Viene calcolato prendendo i costi di marketing totali per un periodo specifico e dividendolo per il numero di clienti acquisiti.

Il CLTV è il fatturato totale che ti aspetti di ricevere da un cliente nel corso della relazione che avrai con lui. Il rapporto tra CAC e CLTV è una delle metriche più importanti per i Brand online. Perché se l’importo che stai spendendo per ottenere clienti è superiore alle entrate che stanno generando, la tua attività fallirà. E in fretta.

CMS: Content Management System

Un CMS ti consente di creare, aggiungere e modificare i contenuti sul tuo sito Web senza complicate codifiche. La maggior parte delle soluzioni CMS ha funzionalità di scelta tra un ampio numero di modelli di pagina personalizzabili. Ciò rende la creazione e l’aggiornamento del tuo sito Web estremamente semplice.

Un CMS semplifica il processo di aggiornamento delle pagine web e aumenta la loro compatibilità SEO.

I Brand online possono avere due opzioni quando si tratta di un CMS. Possono investire in uno strumento specifico come WordPress o Drupal o utilizzare la funzionalità CMS presente nella piattaforma di e-commerce.

COD: Collect On Delivery

Il COD o pagamento in contrassegno è il modo di pagare beni acquistati a distanza al momento della consegna. Il pagamento viene fatto a chi ha trasportato il bene. E’ un metodo di pagamento antico, ma ancora molto utilizzato anche per gli acquisti online.

Perché è sicuro, nel senso che viene effettuato solo al momento della consegna della merce, e non tutti si fidano ancora a pagare online. Il pagamento in contrassegno avviene di solito in contanti, quando il bene viene consegnato all’acquirente dal corriere postale.

Il pacco può essere consegnato all’indirizzo del destinatario o presso le sedi locali di deposito del corriere scelto per la spedizione.

Con i servizi di eLogy potrai spedire in COD i tuoi prodotti e monitorare in tempo reale gli incassi fatti dal corriere.

CRM: Customer Relationship Management (Software)

Il software di CRM è una piattaforma software utilizzata dai siti di e-commerce per organizzare e gestire le informazioni sui clienti in un unico database.

Nel CRM saranno presenti i dettagli dei tuoi clienti come indirizzo, numero di telefono, indirizzo mail, metodo di pagamento, dati demografici e cronologia degli acquisti. Ma include anche informazioni più specifiche. Ad esempio, comportamento dell’acquirente, interessi e preferenze di spedizione.

Le soluzioni CRM offrono ai Brand online i dati e gli strumenti di cui hanno bisogno per personalizzare al meglio l’esperienza del cliente. Se il CRM è integrato ad una piattaforma di marketing automation, consente ai Brand di rendere le loro campagne di marketing più efficaci.

La piattaforma eLogy include un CRM che ti permetterà una completa gestione della tua customer base, potrai analizzare la redditività e le potenzialità dei tuoi clienti e sarai in grado di organizzare facilmente campagne mail o sms su liste profilate di clienti o prospect.

CRO: Conversion Rate Optimization

Nel business online, una conversion è di solito un acquisto. Ma le conversion possono essere anche altre azioni, come iscriversi alla newsletter o scaricare un appo un ebook.

L’ottimizzazione del tasso di conversione è un insieme di tattiche utilizzate dalle aziende di e-commerce per migliorare il rapporto tra visite al sito e conversioni.

L’obiettivo è ridurre il tempo che intercorre tra il momento in cui un acquirente clicca il tuo sito e il completamento di un’azione desiderata.

Esempi di CRO includono:

  • Semplificazione del menu di navigazione
  • Semplificazione del checkout

Progettazione di pagine di prodotti con descrizioni dettagliate e foto di alta qualità

Con eLogy potrai creare il tuo Form di Pagamento ideale da inserire all’interno delle tue landing pages o dove vuoi tu grazie agli script HTML e migliorare la conversion in fase di checkout.

CSV: Comma-separated Values

In un file CSV, le righe di dati sono separate da virgole o da punto e virgola. Un file CSV può essere un file di testo che può essere facilmente creato con Excel o Libre.

I file CSV sono ampiamente supportati dalla maggior parte delle applicazioni di e-commerce. Ciò semplifica il trasferimento di dati da un software a un altro. Ad esempio, con eLogy anziché dover inserire manualmente i dettagli di ciascun prodotto, è possibile semplicemente importare i dati con un file CSV

Con eLogy puoi caricare anche i tuoi ordini direttamente da un file CSV.

CTA: Call-to-Action

Una CTA è un’immagine o un link che richiede agli utenti di completare un’attività specifica. Potrebbe trattarsi di visualizzare i dettagli del prodotto, seguire il tuo shop su Instagram, scaricare un coupon o dozzine di altre azioni.

Le CTA servono per aumentare la conversion. Pertanto, devono essere posizionati strategicamente sul tuo sito Web ed essere pertinenti anche agli altri contenuti della pagina. Un CTA dovrebbe anche arrivare direttamente al punto – ad es. Aggiungi al carrello, Acquista, Iscriviti.

CTR: Click-through Rate

La CTR è una metrica che misura il rendimento delle tue campagne di marketing. Viene calcolato dividendo il numero di acquirenti che hanno fatto clic su un annuncio per il numero di impression che l’annuncio ha ricevuto.

Un CTR più basso di solito significa che i tuoi annunci hanno bisogno di una revisione. Mentre un CTR elevato generalmente indica che i tuoi contenuti di marketing sono rilevanti per il tuo pubblico.

Ma nota che ho detto “generalmente”. Se il CTR è alto ma il tasso di conversione è basso, qualcosa non va. Significa che non stai soddisfando le aspettative dei potenziali clienti o stai prendendo di mira un pubblico troppo vasto. In altre parole, non ottimizzare in base al solo CTR.

CX: Customer Experience

La customer experience è la somma di ogni interazione che un acquirente ha con un Brand online. Questo include ogni volta che …

    • Visita il tuo sito
    • Visualizza le tue pagine sui social media
    • Parla con un operatore al telefono
    • Vede le tue comunicazioni di marketing
    • Effettuare un ordine

La tua attenzione nel curare la CX è un chiaro indicatore del tuo impegno nei confronti dei clienti. E la qualità dell’esperienza del cliente determina se un acquirente diventa un cliente fedele o snobba il tuo Brand.

DDP: Delivery Duty Paid | DDU: Delivery Duty Unpaid

Il DDP è un dazio cioè un carico fiscale che gli store online devono pagare quando vendono prodotti a livello internazionale. Con il DDP, il venditore online è responsabile di tutte le spese associate al trasporto della spedizione, allo sdoganamento e le relative tasse applicabili.

Nel caso di dazi non pagati, il destinatario (ovvero il cliente) deve pagare tali commissioni. Una volta che la spedizione arriva, l’acquirente dovrà pagare tutte le spese in sospeso prima che il corriere consegni il proprio pacco.

Alcuni clienti preferiscono il DDU perché tendono a ricevere la spedizione più velocemente e sono d’accordo nel non conoscere il costo totale in anticipo. Altri acquirenti optano per DDP perché preferiscono pagare un piccolo extra piuttosto che ricevere la spedizione attraverso la dogana.

Qualunque scelta venga fatta dal tuo cliente, assicurati che sia estremamente chiaro nella pagina di checkout.

ERP: Enterprise Resource Planning (Backend)

Il software ERP integra tutte le funzioni necessarie per gestire un’attività di e-commerce. Ciò include marketing, gestione degli acquisti, CRM e controllo di gestione.

Il più grande vantaggio di una soluzione ERP è che raccoglie e organizza i dati da più fonti e garantisce che siano accurati. Il collegamento del software ERP alla piattaforma di e-commerce non solo semplifica le operazioni di back-office, ma migliora anche le relazioni con i clienti.

Nella piattaforma eLogy è presente una soluzione ERP che ti dà accesso in tempo reale a tutta una serie di dati come …

    • Dettagli dei clienti e cronologia degli ordini
    • Scorte dei prodotti in magazzino e alert di sottoscorta
    • Informazioni sulle spedizioni e tracking

Con eLogy potrai controllare il tuo business e prendere decisioni più tempestive riguardo alla fase di riordino dei tuoi prodotti. Inoltre, il tuo livello di scorte sempre aggiornato potrà essere sincronizzato con il tuo store online.

KPI: Key Performance Indicator

I KPI sono gli indicatori che rappresentano come il tuo business sta progredendo e generando utili.

Vediamo ora alcuni esempi di KPI per il tuo business online:

Vendite: i Brand possono monitorare le vendite totali per ora, giorno, settimana, mese, trimestre o anno.

Ordine medio: il valore medio dell’ordine indica quanto un cliente spende in genere per un singolo ordine.

Profitto lordo: calcolare questo KPI sottraendo il costo totale dei prodotti venduti dalle vendite totali.

Margine medio: il margine medio, o margine di profitto medio, è la percentuale che rappresenta il margine di profitto per un periodo di tempo rispetto alle vendite.

Numero di transazioni: usa questo KPI insieme alla dimensione media dell’ordine o al numero totale di visitatori del sito per approfondimenti.

Tasso di abbandono del carrello: il tasso di abbandono del carrello indica quanti utenti stanno aggiungendo prodotti al carrello ma non effettuano il checkout. Più basso è questo numero, meglio è. Se il tasso di abbandono del carrello è elevato, potrebbero esserci troppi attriti nel processo di pagamento.

Ordini di nuovi clienti e ordini di già clienti: questa metrica mostra un confronto tra clienti nuovi e clienti abituali. Molti Brand si concentrano solo sull’acquisizione di nuovi clienti, ma la fidelizzazione dei clienti già acquisiti può generare margini molto elevati.

Costo delle merci vendute (COGS): COGS ti dice quanto stai spendendo per vendere un prodotto. Ciò include produzione, salari dei dipendenti e costi generali.

Quota di mercato: il monitoraggio di questo KPI ti dirà quanto la tua attività sta crescendo rispetto ad altre nel tuo settore.

Affinità tra prodotti: questo KPI indica quali prodotti vengono acquistati insieme. Questo può e dovrebbe indirizzare le strategie di cross selling.

Relazioni tra prodotti: indica quali prodotti vengono visualizzati consecutivamente. Come nel caso precedente, usa questo KPI per formulare efficaci tattiche di cross-selling.

Livelli di scorta: questo KPI potrebbe dirti quanto scorte hai a disposizione, per quanto tempo il prodotto rimane in magazzino, quanto velocemente il prodotto viene venduto, ecc.

Pricing Benchmarking: è importante valutare il tuo livello di competitività rispetto ai tuoi concorrenti. Monitora le strategie di prezzo dei tuoi concorrenti e confrontale con le tue.

Tasso di abbandono: per un Brand online, il tasso di abbandono indica la velocità con cui i clienti lasciano il tuo Brand o annullano / non rinnovano un abbonamento.

La piattaforma eLogy ti mette a disposizioni complete e intuitive dashboard con cui potrai tenere sotto controllo in tempo reale tantissimi KPI importanti per il tuo business. Ricordati che non c’è modo di vedere se sei sulla buona strada nel raggiungere i tuoi obiettivi se non monitori le metriche principali.

NPS: Net promoter score

Nel 2003, Fred Reichheld, partner di Bain & Company, ha creato il Net Promoter Score per misurare la fedeltà e la soddisfazione dei clienti. Determinare l’NPS comporta una domanda: “Su una scala da 1 a 10, qual è la probabilità che consiglieresti la Società X a un amico o un collega?”

I Brand online possono includere questa domanda in un’e-mail di conferma alla consegna. Oppure possono inviare un’e-mail separata con il solo sondaggio pochi giorni dopo che il cliente ha ricevuto il suo ordine.

La semplicità del calcolo dell’NPS è uno dei suoi maggiori vantaggi. Tuttavia esamina anche i commenti e i reclami dei clienti in modo da poter vedere esattamente dove hai successo e dove non sei all’altezza.

Abbiamo visto le 16 abbreviazioni  che devi conoscere se vuoi a aumentare il margine del tuo business online. Ora non ti resta che applicare queste tecniche e iniziare così a costruire il tuo store online di successo.

Crea il tuo Account Gratuito. Elogy può aiutarti in tutto questo diventando il tuo fedele alleato dal carello alla porta di casa.

l Elogy si integra al 100% col tuo shopify store, permettendoti di avere il completo controllo su tutti i tuoi processi. 

Controlla efficacemente:

  • ordini, spedizione e giacenze
  • disponibilità della merce
  • prodotti per up sell e cross sell
  • bundle, offerte e promozioni
  • team di customer care
  • … e molto altro

Puoi iniziare da oggi con Elogy a massimizzare il tuo business online.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
MARCO - CEO ELOGY

MARCO - CEO ELOGY

Marco Lanzoni è il creatore di Elogy. La piattaforma che massimizza le performance del tuo e-commerce ottimizzando i processi pre e post vendita.

Inizia Oggi Stesso Ad Automatizzare I Tuoi Processi Di Logistica

Unisciti a Centinaia D’Imprenditori Digitali Da Tutta Europa

Copyright ©2019 eLogy Srl - Tutti I Diritti RIservati - P.Iva 01739520623 - mail: info@elogy.io

Privacy Policy - Cookie Policy - Termini & Condizioni - GDPR - Supporto - Contatti